martedì 5 luglio 2011

DOCENTI NON PIÙ IDONEI TRASFERITI D’UFFICIO, SCATTA SUBITO LA PROTESTA...

di A.G., La Tecnica della Scuola, 05/07/2011

A far saltare dalla sedia i diretti interessati – oggi 5.000 ma potenzialmente almeno 25.000 – è la novità, all’interno della bozza della manovra Finanziaria, della mobilità intercompartimentale coatta. Per la Cisl Scuola la norma va assolutamente modificata: intervento unilaterale su temi da contrattazione. 
Come annunciato, in esclusiva, da questa testata giornalistica, la manovra Finanziaria in via di approvazione si sta rivelando un’altra vera mannaia per la scuola: a far saltare dalla sedie personale e sindacati è stata una norma, emersa nel testo finale trasmesso al Quirinale ma non presente nelle prime bozze, che costringe gli insegnanti reputati dalle commissioni mediche non più idonei all'insegnamento a ricollocarsi, peraltro entro 30 giorni dall'accertamento delle Asl, in impiegati.

2 commenti:

  1. Ottima soluzione per assegnare finalmente una cattedra ai docenti delle graduatorie ad esaurimento, tanto oggi la maggior parte degli insegnanti che vegetano nelle scuole farebbero meglio a fare i bidelli.

    RispondiElimina
  2. questo ANONIMO farebbe meglio a stare zitto, non sapendo che molti di questi docenti sarebbero andati dovutamente via se non fossero cambiate le carte sulla loro pelle.

    RispondiElimina